“NO FUN CTIONAL LANGUAGE”

ENGLISH

“10 chapters, 10 aspects of communication, 4 pretty heterogeneous dancers. The show isn’t really about a story, with a starting point and a conclusion. It is more a gather of different situations lived by 4 characters, which are almost the same during all the play. It’s all about communication and different ways to communicate: dance, body language, words, feelings and so on. The show itself didn’t impressed me that much, I didn’t feel it so strong emotionally and I didn’t find it so genial on a rational level. I appreciated the idea and the purpose of the play: showing how many different ways there are to communicate and how nowadays we all have problems communicating, but it didn’t find the right way to communicate it with me”.

 

ITALIAN

“10 capitoli, 10 tipi di comunicazione, 4 ballerini abbastanza eterogenei. Lo show non ha effettivamente una trama, con un punto di partenza e una conclusione. È più che altro una raccolta di diverse situazioni vissute da 4 personaggi, che rimangono praticamente immutati durante la rappresentazione. Si parla di comunicazione e diversi modi di comunicare: danza, linguaggio del corpo, parole, sentimenti etc.

Lo spettacolo in effetti non mi ha impressionato così tanto, non l’ho sentito così forte da un punto di vista emotivo e non l’ho trovato geniale a livello razionale. Mi sono piaciuti l’idea e lo scopo: mostrare quanti diversi modi di comunicare ci sono e come, in effetti, abbiamo tutti problemi nel farlo”.

No fun ction alL anguage, The Chaeli Campaign, at Aprilfestival

Lorenzo Tortella, 18 years